Non puoi mai cedere un solo secondo.

Non puoi mai cedere un solo secondo.

Devi sempre dimostrare agli altri che tu sei forte, 

che nulla ti scalfisce, che sei invulnerabile.

E allora se sei fragile e debole come fai,

come fai resistere a tutto?

A volte penso che le persone più forti siano davvero quelle 

dall’equilibrio emotivo instabile, ma che riescono a sopportare tutto, giorno dopo giorno.

L’unica consolazione è una birra o una sigaretta prima di dormire, dopo essersi concessi un momento in cui si è protagonisti, elogiati per le imprese compiute nella vita e nella giornata.

Poi tutto finisce e ricomincia. 

Non c’è mai un momento a cui appoggiarsi, tutto è troppo breve.

Non c’è vita per quelli come noi, non c’è amore.

Non siamo fatti per questo, siamo fatti per essere gli artefici

di un mondo che non esiste e che continua infinitamente ad intaccarci.